Torna a SP quiz show

A chi si rivolge

Tra le numerose possibilità di utilizzo di SP quiz show, segnaliamo la gestione di eventi presso:

  • associazioni di qualunque tipo
  • eventi paesani e/o con squadre rappresentanti le varie frazioni
  • Istituti Scolastici
  • oratori
  • RSA (case di riposo)
  • in generale ovunque si voglia organizzare sfide "condivise" per singoli o gruppi (squadre) di concorrenti

SP quiz show consente di ottenere, oltre alle classifiche "standard", anche fino a 50 diverse classifiche (denominate "analisi") da stampare e/o proiettare a video e definibili a piacere quali classifiche parziali per determinati gruppi di concorrenti (da codice a codice o per sesso) e/o di domande.

Come funziona

Ecco una breva sintesi (logica) di come va utilizzato SP quiz show e cosa è possibile fare/ottenere con esso.

Per prima cosa è necessario predisporre (meglio se nei giorni precedenti) i blocchetti di domande (che possono essere nominativi o anonimi) dove i concorrenti indicheranno le relative risposte durante l’evento.

Ogni blocchetto si compone di un primo tagliando da trattenere dall’organizzazione per confermare l’attivazione del blocchetto, di tanti tagliandi quante sono le domande dell’evento (che verranno di volta in volta raccolti e consegnati a chi deve totalizzare le classifiche) e di un tagliando finale che serve al concorrente per dimostrare di essere lui il concorrente con una specifica numerazione (per esempio in caso di eventuale ritiro di un premio o per far salire sul palco tutti i componenti di una determinata squadra). Si consiglia di graffettarli al contrario (per rendere più agevole il distaccamento dei tagliandi) posizionando anche un foglio di cartoncino abbastanza spesso come base per facilitare la scrittura delle risposte nel caso non siano disponibili specifici piani di appoggio per i concorrenti.

Questi blocchetti possono essere assegnati rispettando fasce di età, sesso o un’altra classificazione gestendo con dovizia la numerazione che va da 101 a 900: SP quiz show consente infatti di ottenere, oltre alle classifiche "standard", anche fino a 50 diverse classifiche (denominate "analisi") da stampare e/o proiettare a video e definibili a piacere quali classifiche parziali per determinati gruppi di concorrenti (da codice a codice o per sesso) e/o di domande. Per esempio si possono attribuire i codici in base all'età dei concorrenti (da 101 per i più giovani, fino a 900 per i più anziani) o per classi di appartenenza, per sesso (associando i codici dispari ai maschi e i codici pari alle femmine) e ottenere per essi (o per tutti) una classifica inerente solo una certa categoria di domande (specificando diversi elenchi di domande da analizzare, anche con la possibilità di indicare la stessa domanda in più elenchi).

Quindi si provvede (sempre meglio se prima dell’evento) a configurare quelle che saranno le domande e le risposte per il pubblico attraverso l’apposita sezione integrata in SP quiz show (testi e immagini) da stampare in pdf per poi poterle proiettare a video quando necessario, o predisporre separatamente un documento per la stessa finalità, quindi l’evento vero e proprio può avere inizio e ad intervalli (da definire) si procede con il porre in sequenza le varie domande e a raccogliere le relative risposte (meglio se in questa fase vengono coinvolti bambini con cestini in cui raccogliere i vari tagliandi). Questa raccolta (e la relativa contabilizzazione) può essere effettuata dopo ogni domanda (per avere classifiche parziali sempre aggiornate), o ogni tot domande (per esempio ogni cinque, oppure solo al termine di tutte le domande, ed in questi casi si consiglia vivamente di gestire blocchetti che riportano anche il barcode – per maggiori informazioni sui barcode fare riferimento alle istruzioni di configurazione). Prima di potere avere le classifiche, sarà necessario totalizzare le sole risposte corrette (per maggiori informazioni sulle diverse modalità in cui è possibile farlo, fare riferimento alle istruzioni di configurazione).

Vincitrice sarà la squadra (e/o il concorrente) che avrà dato il maggior numero di risposte esatte (non è quindi una sfida a tempo).

A fine evento è consigliato chiamare sul palco e/o premiare i vari vincitori (identificabili dal tagliando finale allegato in ogni blocchetto) e regalare a tutti i partecipanti la matita/penna (magari fornite da sponsor) e la parte rimanente del blocchetto a ricordo della partecipazione all’evento.

Scenari

Tra le numerose possibilità di utilizzo di SP quiz show, segnaliamo alcuni possibili scenari:

SCENARIO 1: SFIDA SOLAMENTE PER SQUADRE "PREDEFINITE"
E' possibile organizzare questo tipo di evento (per esempio tra classi paritetiche di un Istituto Scolastico che si affrontano in un momento di festa "condiviso", oratori oppure tra frazioni del Paese…) assegnando un unico blocchetto ai soli capisquadra (in questo caso in SP quiz show non è necessario gestire le squadre perché risulterebbero ognuna composte da un solo concorrente) che indicherà su ogni tagliando la risposta che la squadra, dopo avere eseguito una "consultazione collettiva", ritiene essere quella corretta.
Ogni squadra può essere composta da una classe specifica dell'Istituto Scolastico, oppure da tutti i residenti in una determinata frazione del Paese...

SCENARIO 2: SFIDA TRA SQUADRE "ANONIME"
E' possibile organizzare questo tipo di evento (per esempio tra componenti di associazioni suddivisi in più squadre, case di riposo, oratori, per eventi paesani…) lasciando a SP quiz show il "compito" di associare "casualmente" i concorrenti alle varie squadre, in modo che tutti i concorrenti debbano dare la propria risposta che verrà totalizzata con quelle degli altri componenti della stessa squadra, ma non sapendo se eventuali aiuti tra concorrenti "vicini di banco" andranno a beneficio della stessa o di una differente squadra.
In questo caso si deve consegnare un blocchetto ad ogni concorrente (con indicato anche il relativo nominativo se si conoscono a priori i nomi di tutti, o quasi, i concorrenti) e si consiglia di svelare la composizione di ogni singola squadra solo al termine dell’evento, nonostante in realtà sia possibile farlo in qualunque momento.
E' consigliato stabilire delle premiazioni non solo per squadra, ma anche per i migliori concorrenti (cioè quelli che singolarmente hanno risposto correttamente al maggior numero di domande).

SCENARIO 3: SFIDA TRA SQUADRE "PREFISSATE"
E' possibile organizzare questo tipo di evento (per esempio tra studenti di Istituti Scolastici, componenti di associazioni suddivisi in più squadre, case di riposo, oratori…) da ripartire manualmente e in modo omogeneo in varie squadre (è opportuno che ogni squadra risulti composta più o meno dallo stesso numero di concorrenti e fasce di età), in modo che tutti i concorrenti debbano dare la propria risposta che verrà totalizzata con quelle degli altri componenti della stessa squadra, e che essi siano dislocati a "macchia di leopardo" in modo che non possano aiutarsi tra loro.
In questo caso si deve consegnare un blocchetto ad ogni concorrente (con indicato anche il relativo nominativo se si conoscono a priori i nomi di tutti, o quasi, i concorrenti).
E' consigliato stabilire delle premiazioni non solo per squadra, ma anche per i migliori concorrenti (cioè quelli che singolarmente hanno risposto correttamente al maggior numero di domande).

SCENARIO 4: SFIDA TUTTI CONTRO TUTTI
E' possibile organizzare questo tipo di evento (per esempio tra studenti di una stessa classe, componenti di associazioni, case di riposo, oratori, eventi paesani…) ed ogni concorrente dovrà dare il meglio di se poiché non farà "squadra" con nessun altro se non con se stesso (ognuno potrà anche decidere se vuole scambiarsi aiuti con i concorrenti suoi "vicini di banco").
In questo caso si deve consegnare un blocchetto ad ogni concorrente con indicato anche il relativo nominativo se si conoscono a priori i nomi di tutti, o quasi, i concorrenti (può essere un interessante e originale nuovo metodo per "interrogazioni di classe").
E' consigliato utilizzare le funzionalità evolute e stabilire delle premiazioni non solo per il vincitore assoluto, ma anche per classi di età, sesso e/o classi di domande (fare riferimento alle istruzioni di configurazione per scoprire come definire fino a 50 differenti classifiche denominate "analisi").
Si ricorda che è possibile stampare tutte le risposte date da un determinato concorrente e/o da tutti i concorrenti attivi (fare riferimento alle istruzioni di configurazione per scoprire come farlo).

Altre funzioni

Principali ulteriori funzioni disponibili in SP quiz show:

  • annullamento automatico per tutti i concorrenti dei punti assegnati ad una determinata domanda
  • ricerca rapida concorrente
  • stampa di tutte le risposte date da un determinato concorrente e/o da tutti i concorrenti attivi
  • mostra/stampa dei concorrenti di una determinata squadra
  • attivazione/disattivazione di concorrenti e squadre
  • ordinamenti concorrenti/squadre per codici o per punteggi
  • la raccolta delle risposte (e la relativa contabilizzazione) può essere effettuata dopo ogni domanda (per avere classifiche parziali sempre aggiornate), o ogni tot domande (per esempio ogni cinque, oppure solo al termine di tutte le domande)
  • totalizzazione delle sole risposte corrette in quattro diverse modalità semiautomatiche (importazione da maschera dove è possibile digitare i codici dei concorrenti che hanno indovinato la risposta, oppure da maschera dove è possibile leggere tramite lettore barcode i codici dei concorrenti che hanno indovinato la risposta, oppure da file di testo dove qualcuno avrà provveduto a indicare in sequenza l'elenco dei concorrenti che ha indovinato la risposta, oppure da file di testo dove qualcuno avrà provveduto a leggere tramite lettore barcode i codici dei concorrenti che hanno indovinato la risposta - queste due ultime possibilità sono gestibili da una o più postazioni aggiuntive per velocizzare la procedura)
  • possibilità di impostare il salvataggio automatico

Accessori


SP quiz show effettua le proprie stampe su stampanti standard in formato A4 e su stampanti termiche POS con larghezza minima della carta di circa 80mm.
Per un utilizzo ottimale consigliamo questa stampante termica POS le cui caratteristiche principali sono:

  • stampa ad alta velocità fino a 300 mm/s
  • densità di stampa di 576 dots/line o 512 dots/line
  • interfaccia usb e ethernet (include anche una porta seriale ed una per apertura cassetto)
  • formato carta 80mm (larghezza di stampa 72mm) e diametro massimo del rotolo di circa 80 mm (a inserimento facilitato)
  • taglio automatico (parziale)
  • affidabilità e vita per circa 1.000.000 di stampe
  • drivers per windows XP, 7, 8 e 10 (32/64 bit)
  • dimensioni circa 150x150x200mm
  • alimentazione 220v
  • in dotazione sono forniti un cavo usb di circa 1,2mt e un cavo di alimentazione con presa di tipo Schuko
  • usabile in luoghi coperti con temperature da 0 a 45 gradi e umidità dal 10% all'80% (non esporre ai raggi diretti del sole)


SP quiz show utilizza codici per identificare i concorrenti e le domande, essi possono essere digitati o letti tramite lettore barcode (consigliata opzione laser sempre attiva).
Per un utilizzo ottimale consigliamo questo lettore barcode le cui caratteristiche principali sono:
  • laser impostabile come sempre attivo (non necessita di pressione di tasti per la lettura dei barcodes) o attivo su pressione
  • lettura a distanza (da 3 a 25 cm) in circa un secondo
  • interfaccia usb in emulazione di tastiera (con CR alla fine)
  • segnalazione di avvenuta lettura tramite led e cicalino
  • led rosso per lettore pronto, led verde per avvenuta lettura
  • risoluzione ottica 2400x1200
  • compatibilità con i più diffusi standard di barcodes
  • riconoscimento automatico drivers per windows 7, 8, 10 e 11 (32/64 bit)
  • dimensioni circa 60x25x85mm
  • in dotazione è fornito un cavo usb maschio di circa 2mt
  • usabile in luoghi coperti con temperature da 0 a 45 gradi e umidità dal 10% all'80% (non esporre ai raggi diretti del sole)


Precisiamo infine che SP quiz show non richiede specificatamente l'utilizzo di questi nostri prodotti accessori (se pur testati e dal funzionamento garantito), ma è in grado di interfacciarsi con qualunque altro modello che condivida le linee guida di quelli presentati.

 

Il programma può essere usato in versione gratuita dimostrativa (con intestazione pubblicitaria nelle stampe e dei promemoria saltuari che consigliano di utilizzare le versioni a pagamento) o in versione a pagamento con assegnazione di un codice di licenza (in base all’intestazione stabilita per le stampe).

 

SP quiz show è la soluzione ideale per gestire in piena autonomia eventi interattivi con pubblico in presenza basati su una serie di domande a scelta

Listino Scaricalo gratis

 

Vai all'inizio della pagina
Salva
Personalizzazione impostazioni Cookies
Utilizziamo i cookie per garantirti la migliore esperienza su questo sito web. Se rifiuti l'uso dei cookies, questo sito web potrebbe non funzionare come previsto.
Consenti tutto
Rifiuta tutto
Maggiori informazioni
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline
$family
Accept
Decline
$constructor
Accept
Decline
each
Accept
Decline
clone
Accept
Decline
clean
Accept
Decline
invoke
Accept
Decline
associate
Accept
Decline
link
Accept
Decline
contains
Accept
Decline
append
Accept
Decline
getLast
Accept
Decline
getRandom
Accept
Decline
include
Accept
Decline
combine
Accept
Decline
erase
Accept
Decline
empty
Accept
Decline
flatten
Accept
Decline
pick
Accept
Decline
hexToRgb
Accept
Decline
rgbToHex
Accept
Decline
min
Accept
Decline
max
Accept
Decline
average
Accept
Decline
sum
Accept
Decline
unique
Accept
Decline
shuffle
Accept
Decline
rgbToHsb
Accept
Decline
hsbToRgb
Accept
Decline
Unknown
Unknown
Accept
Decline
$family
$hidden
Accept
Decline
overloadSetter
Accept
Decline
overloadGetter
Accept
Decline
extend
Accept
Decline
implement
Accept
Decline
hide
Accept
Decline
protect
Accept
Decline
attempt
Accept
Decline
pass
Accept
Decline
delay
Accept
Decline
periodical
Accept
Decline
$constructor
alias
Accept
Decline
mirror
Accept
Decline
pop
Accept
Decline
push
Accept
Decline
reverse
Accept
Decline
shift
Accept
Decline
sort
Accept
Decline
splice
Accept
Decline
unshift
Accept
Decline
concat
Accept
Decline
join
Accept
Decline
slice
Accept
Decline
indexOf
Accept
Decline
lastIndexOf
Accept
Decline
filter
Accept
Decline
forEach
Accept
Decline
every
Accept
Decline
map
Accept
Decline
some
Accept
Decline
reduce
Accept
Decline
reduceRight
Accept
Decline
forEachMethod
Accept
Decline
each
clone
clean
invoke
associate
link
contains
append
getLast
getRandom
include
combine
erase
empty
flatten
pick
hexToRgb
rgbToHex
min
max
average
sum
unique
shuffle
rgbToHsb
hsbToRgb